Lavori più stressanti: i lavori da non fare mai

Esistono dei fattori ben precisi che influiscono sull’accumulo di stress da lavoro. Per avere una visione più precisa del problema, meglio ricordarli:

  • troppi viaggi di lavoro,
  • orario iniziale di lavoro,
  • eccessiva concorrenza,
  • sforzi fisici,
  • temperatura del luogo di lavoro,
  • sensazione di rischio percepito,
  • contatto con il pubblico,
  • possibilità migliorative delle posizione lavorativa.

In funzione di questa lista, è stata stilata una specie di classifica per segnalarvi quali sono i lavori più stressanti, dai quali eventualmente stare alla larga, perchè in grado di provarci tanto fisicamente, quanto sul piano mentale.

 

10 Fare il poliziotto in Messico.

Svolgere la mansione di poliziotto in questo Stato de Centro America non è proprio una passeggiata. La concorrenza tra i cartelli della droga, per primeggiare sul territorio, ha imposto un giro di vite spropositato, paragonabile a quello di una vera e propria guerra.

9 Autista di autobus in Africa Centrale

Il calore eccessivo che si crea all’interno dell’abitacolo e la scarsa rotazione nelle turnazioni ne fanno uno tra i lavori più duri al Mondo. La qualità del manto stradale, presente in questi paesi, incide sull’incolumità dei conducenti e sulla loro capacità di guida e di mantenere il veicolo in carreggiata.

8 Spaccalegna

Nonostante l’esperienza accumulata negli anni, le possibilità che un albero cada sulla testa, durante la fase di abbattimento, rende questo lavoro estremamente pericoloso. Si stima che fare lo spaccalegna in una foresta aumenti il rischio di morte di circa 20 volte.

7 Pescatori in Alaska

Durante i viaggi, viste le condizioni meteo-marine estremamente avverse e la necessità di svolgere delle operazioni ai bordi delle barche, non è così raro assistere alla caduta in mare di chi lavora nei pescherecci in questi luoghi tormentosi

6 Artificieri

Si tratta di un corpo speciale dell’apparato militare, anche molto pagato, in virtù dei rischi a cui è sottoposto durante le operazioni di disinnesco degli esplosivi nemici. La necessità di rendere inoffensive anche più di una bomba nell’arco di poche ore, rende questo lavoro assai pericoloso.

5 Giornalista in Siria

Anche se esistono moltissimi paesi in cui svolgere questo mestiere si rivela molto rischioso, si sottolinea come la guerra in corso in Siria, rende assai esposti a pericoli di morte tutti coloro i quali cercano di dare informazioni “fresche”, direttamente dal territorio. A complicare la situazione si segnala il gran numero di sequestri di persona che hanno coinvolto lavoratori della stampa.

4 Sicurezza privata in Iraq

Anche se in teoria USA, Gran Bretagna e li altri eserciti della coalizione hanno abbandonato l’Iraq, a garantire una “certa” stabilità del paese ci pensano le aziende impegnate nella sicurezza privata, andando incontro a pericoli che tutti possiamo immaginare

3 Minatore di carbone

Lavorare sottoterra e respirare un aria così pesante, sono fattori che incidono moltissimo sulla qualità della vita lavorativa di questi operai

2 Pilota di aereo in Russia

Stando alle statistiche, in numero di aviatori russi deceduti negli ultimi anni, fa pensare alla pericolosità di svolgere questo compito, reso più impegnativo dalla scarsa manutenzione dei veicoli di questa nazione, spesso anche molto datati.

1 Autista in Guatemala

Sono i bersagni preferiti dei gangsters, interessati a sequestrare il mezzo di trasporto e successivamente chiederne un riscatto economico. Molte molte le trattative non si concludono bene e a pagare con la vita sono proprio i conducenti dei veicoli.

Booking.com