Olio di canapa: proprietà e benefici

L’olio di canapa è un olio di origine vegetale che si ottiene dalla spremitura realizzata a freddo della “Cannabis sativa”.

Questo olio ha notevoli proprietà benefiche sulla nostra salute, dal suo potere antiossidante fino a quello antinfiammatorio, ed è per questo al centro di numerose ricerche mediche e scientifiche in tutto il mondo. Il suo colore ha sfumature verdi, da quelle più chiare a quelle più intense, il suo odore è delicato e il sapore è piuttosto piacevole e assomiglia a quello della nocciola. Si può infatti utilizzare come olio da condimento per insalate e zuppe sostituendo l’olio extravergine.

Olio di canapa, la pianta

La canapa è una pianta che appartiene alla famiglia delle cosiddette “Cannabaceae”, può essere alta anche cinque metri, nella specie usata per produrre la fibra e un metro per quella utilizzata per i semi. Le sue foglioline sono piccole, lunghe anche meno di sette centimetri e larghe un paio. È dal suo fretto anche chiamato seme che si estrae l’olio benefico per la salute dell’uomo.

Olio di Canapa, come si usa

L’olio di canapa viene utilizzato in svariati modi e settori. Uno degli utilizzi maggiori è nel settore energetico, come combustibile. Può infatti servire per alimentare alcuni motori a diesel. Viene anche utilizzato nel settore alimentare come integratore naturale o come olio da condimento per cereali, insalate e zuppe, date le sue numerosissime proprietà salutari. Nel settore dell’estetica viene anche usato nei cosmetici anti-età per il suo contenuto antiossidante di acidi grassi naturali e come olio da massaggio. Infine, viene anche usato per produrre vernici in sostituzione di quello di lino.

Olio di canapa, tutte le proprietà

Esattamente come l’olio di pesce e l’olio di semi di lino, anche l’olio di canapa è una fonte preziosissima di acidi grassi davvero benefici per la salute umana. Contiene acido alfa linolenico, raro da trovare in un alimento di origine vegetale. Inoltre, questo tipo di olio contiene un equilibrio perfetto di acidi omega 3 e acidi omega 6, raccomandato da qualsiasi indagine scientifica. Proprio questo suo apporto naturale unico al mondo di acidi grassi fondamentali per il nostro organismo lo rende differente dagli altri oli vegetali e da qualsiasi integratore naturale. Non solo acidi grassi, comunque, ma anche moltissime vitamine come la vitamina A, la vitamina E, le vitamine del gruppo B e in particolare la B1 e la B2, la vitamina PP e la famosa vitamina C.

L’olio di canapa contiene inoltre aminoacidi essenziali per la salute del nostro organismo e molti Sali minerali, come il ferro, il calcio, il magnesio e il potassio, ma anche il fosforo prezioso per il benessere del cervello. Le sue proprietà quindi sono altamente antiossidanti, protettive del sistema cardiovascolare, e anche di quello immunitario grazie alla presenza dei fitosteroli e dei cannabinoidi, elementi che andrebbero a proteggere e rinforzare le difese immunitarie del nostro corpo.

È bene sottolineare che nell’olio di canapa, il quantitativo di THC, ovvero l’elemento che può dare dipendenza, è davvero contenuto e non crea alcun problema all’organismo. Le ricerche, infatti, non individuano alcuna controindicazione generale all’utilizzo dell’olio di canapa, anche nei più piccoli, soprattutto nel caso di patologie infiammatorie.

Olio di canapa, tutti i benefici sulla salute

L’olio di canapa, viste tutte le sue proprietà, ha moltissimi benefici sulla nostra salute, sia in termini di prevenzione che nel trattamento naturale di alcune patologie. Si può acquistare direttamente nei negozi biologici e va conservato al riparo di fonte di luce e di calore, dopo averlo aperto va tenuto in frigorifero. Anche qualora non si volesse utilizzare come olio da condimento, si può assumerlo come se fosse un preparato naturale, da uno a tre cucchiai al giorno, per godere di tutte le sue proprietà.

L’olio di canapa, infatti, aiuta a:

  • Prevenire le patologie a carico dell’apparato osteoarticolare e dell’apparato muscolare, per questo viene utilizzato anche come forma di prevenzione naturale contro l’artrite, l’artrosi e i dolori muscolari;
  • Prevenire i disturbi e le malattie autoimmuni e alcune patologie infiammatorie, tra cui il morbo di crohn;
  • Proteggere da patologie a carico del sistema cardiovascolare e metabolico, un suo utilizzo quotidiano diminuisce notevolmente il livello del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue, così da ridurre il rischio di ictus, trombosi, infarto e ipertensione.
  • Prevenire malattie a carico dell’apparato respiratorio, viene infatti consigliato in caso di asma, sinusite e altri disturbi respiratori;
  • Proteggere la pelle da dermatiti, psoriasi, herpes ed eczemi. Può essere assunto anche da chi soffre di acne grazie al suo benefico apporto di acidi grassi. In generale, infatti, gli acidi grassi vegetali riescono a ridurre e proteggere l’organismo dagli stati infiammatori a carico di qualsiasi organo, compresa quindi la pelle.

Ancora, l’olio di canapa protegge anche il sistema gastrointestinale e quello epatico, tutela l’apparato urinario e renale e tutto il sistema ormonale nelle donne. Tra i suoi benefici, quindi, si annoverano anche la capacità di combattere dolori mestruali e squilibri della menopausa, curare funghi e micosi, alleviare i sintomi e lo stato di infezioni urinarie. Le ricerche scientifiche, inoltre, indicano dei riscontri molto positivi anche sul sistema nervoso e nei bambini può essere utilizzato contro deficit dell’apprendimento e della memoria, contro un’eventuale difficoltà a concentrarsi, nel caso di depressione dopo il parto e con problemi anche molto serie come la nevrosi e l’autismo.

Può essere somministrato sia per via orale, che applicato direttamente su una zona specifica da trattare, soprattutto nel caso di eczemi, dermatiti, prurito o acne.

Booking.com