Il calcio si tinge di rosa: ecco dove giocare

La partecipazione della Nazionale Italiana all’ultima Coppa del Mondo di Calcio Femminile ha scatenato una vera e propria “febbre del goal” tra le ragazzine , tanto che si prevede che il prossimo autunno le iscrizioni ai vari club aumenteranno notevolmente.

Niente più ballerine e pop star insomma: le ragazze di oggi vogliono dimostrare che si può essere femminili anche in pantaloncini e scarpe coi tacchetti, unite dalla passione per il gioco di squadra. Un po’ come accadeva nel film “Sognando Beckam”, insomma.

Ma per chi vuole cominciare, dove si può cominciare a giocare? Da Nord a Sud in Italia sono diverse le società tutte al femminile nelle quali le giovani calciatrici possono muovere i primi passi. Ecco una selezione di cinque squadre che potrebbero fare al caso vostro:

S.S.D. Minerva Milano

Costituitosi nel 2015, questo club ha tuttora all’attivo due squadre, quella Juniores, che gioca nel campionato Serie C LND Lombardia, e quella delle allieve più giovani, partecipante al campionato di calcio a 7 del CSI Milano.

Questa società si distingue inoltre per aver creato il progetto TUKIKI, una squadra per ragazzi e ragazze con disabilità cognitive, per superare insieme le barriere e i pregiudizi attraverso li sport.

A.S.D. Cit Turin

Questa Associazione Sportiva Dilettantistica è attiva a Torino dal 1960 e oggi si propone di formare i giovani campioni e campionesse di tutte le età. Uno dei vanti di questo club è quello di iscrivere ogni anno ai campionati FIGC tutte le categorie dei suoi iscritti, dai più piccoli fino alla Prima Squadra.

La sezione femminile si suddivide in quattro raggruppamenti: under 10, under 12, under 15 e Prima Squadra Femminile. I provini sono gratuiti e possono essere prenotati contattando direttamente la società.

CF Florentia SSDARL

Questo club è nato a San Gimignano nel 2015 e da allora non si è mai fermato. In tre stagioni ha infatti intrapreso un’escalation che l’ha portato a raggiungere la tanto agognata promozione in serie A.

Per le più giovani la Florentia ha anche una sezione dedicata alle under 15 e una squadra di calcio femminile a cinque, anche queste ugualmente meritevoli e vincitrici di parecchi tornei.

ASD Grifone Gialloverde

Situata a Roma, questa associazione è attiva dal 2003 e si occupa della crescita dei giovani atleti di tutte le età e si compone di diverse sezioni: una Scuola di calcio d’Elite, un Settore Giovanile Agonistico e due Prime Squadre Maschile e Femminile.

Per le ragazze ogni anno viene organizzato uno stage per potere accedere alla Prima Squadra. Anche questa associazione è impegnata nel sociale grazie al progetto “Un altro calcio è possibile”, per diffondere attraverso lo sport principi come l’educazione civica e il valore della legalità.

ASD Pink Bari

Per finire, un’associazione tutta rosa di nome e di fatto, nata nel 2001 ad opera di alcune ex atlete. Questo club vuole valorizzare la pratica sportiva femminile e garantire pari opportunità alle donne anche in questo campo.

La Pink Bari costituisce la prima Scuola di Calcio Elite interamente femminile, che è motivo di orgoglio per l’associazione. La squadra inoltre ha conseguito in questi anni diversi successi che l’hanno portata a giocare in serie A.

La Redazione

You May Also Like

About the Author: Redazione