Elon Musk ecco chi è il guru del nuovo millenio

Elon Reeve Musk è un imprenditore e inventore sudafricao nato a Pretoria, il 28 giugno del 1971 ma naturalizzato statunitense.
È il fondatore, CEO e CTO di Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX), CEO di Tesla Motors e fondatore e CEO di Neuralink.
é anche il presidente di SolarCity ed inoltre è fondatore di The Boring Company e ha cofondato PayPal e OpenAI.

Ha proposto un sistema di trasporto super veloce denominato Hyperloop.
Musk ha affermato che l’obiettivo di SolarCity, Tesla e SpaceX ruota intorno all’ideale di cambiare il mondo e l’umanità, con la riduzione del riscaldamento globale attraverso l’utilizzo di energie rinnovabili, e riducendo il “rischio di un’estinzione dell’ intera specia umana” stabilendo una colonia su Marte.

L’infanzia di Elon Musk

A Pretoria in una giornata normalissima di fine giugno esattamente il 28 giugno del 1971, mamma Maye Haldeman e papà Errol Musk diedero alla luce un bambino che forse cambierà il destino dell’ umanità.

Sin dai suoi primi prassi, Elon è sempre stato un bambino diverso da tutti gli altri anche dai i suoi fratelli minori Kimbal Musk nato nel1972, e sua sorella, Tosca Musk nata nel 1974. Infatti, sviluppò un amore incondizionato per i libri e tutto ciò che riguardava la lettura, in particolare per i romanzi, libri di fantascienza e fumetti e trascorreva intere giornate in biblioteca. Era considerato dai suoi coetanei un vero e proprio nerd perché amava anche i videogiochi, in particolare, “Dungeons and Dragons”.

Alla tenera età di 12 anni era già impprontato nel business infatti imparando a programmare da solo,vendette un videogioco a cinquecento dollori. Tutto ciò provocò invidia e antipatia da parte dei suoi compagni, i quali lo bullizzarano per tutta la durata della sua infanzia arrivando a mandare il povero Elon al ospedaledopo esssere stato lanciato dalle scale. A peggiorare la situazione un altro triste evento arriva a sconvolgere la vita del futuro imprenditore nel 1980, il papà, ingegnere e la mamma,dietista e modella, divorziano. In un primo periodo Elon e i fratlli restano con il papà mentre la madre si sposta in Canada. Nonostante le difficoltà Musk riesce a diplomarsi alla Pretoria Boys High School. Per avvicinarsi sempre più al raggiungimento dei suoi obiettivi nel 1989 riceve la cittadinaza dalla madre e diaciasettene si trasferisce da lei. In questo modo, non solo riesce ad evitare la leva militare obbligatoria in Sudafrica ma riesce anche ad iscriversi alla Queen’s Unversity School che lascerà dopo tre anni per iscriversi alle facoltà di economia-commericio e fisica alla University of Pennsylvania, Elon otterà la laurea in entrambe ed è in quel periodo che crebbe il suo interesse per internet, l’esplorazione spaziale e l’energie rinnovabili.

Gli inizi della carriera

Nel periodo dopo aver rifuitato la borsa di studio a Stanford nel periodo succesivo Elon non riesce a trovare lavoro in nessuno dei settori che più lo appassionano e così proprio come Maometto se il lavoro non viene da Elon, Elon crea il lavoro e insieme al fratello Kimbal chiedono un prestito al padre e creano il loro primo bussines: fondano zip2 ovvero l’antenato di google maps. I fratelli Musk per inseguire i propri sogni sono costretti ad affittare un ufficio e dormire sul divano dello stesso, lavorando giorno e notte su un solo computer; mentre Elon programmava il sito di notte Kimbal di giorno l’organizzava. Dopo qualche anno riesce a vendere il business in 34 stock diventando a 23 anni plurimilionario.

Il successo

Nel 1999 fondò x.com che si unirà con Confinity di Peter Thiel dando vita a Pay Pal che in seguito sarà acquistata da Ebay per un miliardo e mezzo di dollari e reinveste i soldi guadagnati dalla vendita di Paypal in Space X, Tesla e Solar City.

Space X

Space X è un azienda spaziale che Elon diede alla luce per raggiungere il suo più grande sogno ossia l’esplorazione spaziale; infatti egli cercò di acquistare i razzi sia in Amaerica che in Russia, quindi Elon cercò di produrre da solo dei razzi rinnovabili in modo da rendere i viaggi spaziali meno dispendiosi. Space X può contare su i seguenti modelli:Falcon 9, Space Heavy, Mars Colonial Transporter

Tesla Motors

Tesla Motors è forse l’azienda più famosa di Elon Musk; infatti da quando Elon è CEO l’azienda ha avuto un grande miglioramente, infatti Elon Musk ha reso appetibile le macchine elettriche migliorndone disign e velocità rompendo il pregiudizio sui mezzi elettrici giudicati lenti e brutti da vedere. Nonostante le innovazioni e l’intervento di Musk è tuttora in perdità è sta perdendo il sostegno deigli azionisti però il CEO ci ha dimostrato, più di una volta di poter fare l’impossibile. Alcuni modelli: Tesla Roster, Model S, Model X, Model 3, e molte altre in via di sviluppo.

Solar City

Solar City ha lo scopo di fornire energia ecosostenibile, in particolare, progettando e vendendo pannelli solari.

Mindset e obiettivi

Elon non si arrende mai, a dimostrazione di ciò, Elon dopo tre fallimenti consecutivi nel lancio del Falcon 9 con gli ultimi soldi rimasti ad otto mesi di distanza lancia un ultimo razzo e tra fortuna e bravura riesce nel suo intento.

Pensa che chiunque possa diventare speciale e avere successo. L’importante è leggere libri. Egli per risolvere i problemi si basa sulle sue conoscienze nell’ ambito della fisica, ovvero riducendo i grandi problemi ai principi primi.

Ha un’ etica del lavoro straordinaria; lavora sette giorni su sette circa cento ore alla settimana per questo egli dice che se ad esempio il tuo competitor lavora quaranta ore e tu cento, riuscirai a svolgere il doppio del lavoro.

Vita privata

Dalla prima moglio Justine Musk ha avuto sei figli: Saxon, Nevada Alexander, Griffin, Kai, Damian, Xavier.

Aneddoti

Suo fratello Kimbal Musk affermò che suo fratello era in grado anche di leggere due libri in un solo giorno.(Leggeva di più di un adulto medio)
Da piccolo ha sempre sognato di superare i confini della terra e raggiungere il pianeta rosso (marte).

Possiamo odiare o amare Elon, ma non si possono criticare i suoi succesi e rimane e rimarrà sempre il guru del nuovo millenio.

Booking.com